We Are All Migrants in Mare

We Are All Migrants in Mare

“We Are All Migrants - Nel Mare” emerge come una potente collezione d’arte che riflette sulle esperienze di coloro che, sperando di raggiungere una destinazione, ci hanno “lasciati” nei mari.

L’opera propone una riflessione profonda, sostenendo simbolicamente che tutte queste persone hanno trovato una forma di reincarnazione nel mondo marino, rappresentate qui come pesci. La serie sottolinea un messaggio critico sulla disuguaglianza globale, notando come, mentre noi godiamo dei privilegi del capitalismo, molti altri lottano per sopravvivere. L’invito a ricordare che siamo tutti migranti pone l’attenzione su una connessione umana condivisa, andando oltre le differenze per abbracciare un senso di empatia e comprensione.

Street works in Bristol, Milano, Munich, Miami, Napoli, Verona, Francoforte, New York.

La collezione offre una critica implicita alla politica contemporanea, sottolineando che esistono possibilità di fare di più per affrontare le sfide dei migranti e garantire una distribuzione più equa delle risorse globali. Questo richiamo all’azione politica si inserisce come un invito a una responsabilità collettiva e a un impegno sociale più profondo. Il titolo “We Are All Migrants - Nel Mare” è un potente richiamo all’unità globale, suggerendo che le barriere geografiche non dovrebbero limitare la nostra comprensione e solidarietà reciproca.


L’associazione tra migranti e pesci suggerisce una rinascita simbolica e offre uno sguardo diverso sulla situazione, mettendo in luce la resilienza e la forza di coloro che cercano una vita migliore. In conclusione, questa collezione si configura come un’opera d’arte che va al di là dell’estetica, abbracciando un messaggio potente e impegnato. “We Are All Migrants - Nel Mare” invita ancora ad una riflessione profonda sulla nostra responsabilità collettiva, sulla condivisione delle esperienze umane e sulla necessità di agire per affrontare le sfide globali con azione e giustizia.


ANNO 2015-2022
Per vedere la produzione artistica di Rosso | Michele Ciro Franzese, scarica qui la versione digitale del volume biografico "Crapitalism: XX Years!". Prenderai parte al suo percorso ventennale in ambito urban, graffiti, streetart. Dagli esordi a Napoli, passando per l'Italia fino a "coprire" le maggiori città d'Europa e degli Stati Uniti d'America.